Warning: ini_set(): open_basedir restriction in effect. File(/web/htdocs/www.odino.com/homeerror_log_odino.txt) is not within the allowed path(s): (/web/htdocs/www.odino.com/home/:/tmp:/dev/shm) in /web/htdocs/www.odino.com/home/wp-config.php on line 87
Cime di rapa, aglio e peperoncino in padella – Giovanni Odino

Cime di rapa, aglio e peperoncino in padella

Cime di rapa,  aglio e peperoncino in padella 

Cime di rapa, aglio e peperoncino..

Un piatto che va preparato per essere gustato in compagnia di signore dai gusti accesi e non soggiogate dal mito del “no” all’aglio e al peperoncino. Ma state attenti! Sarà indispensabile essere pronti al dopo pasto, perché si sa, “L’aglio fa bene al… battaglio”!

Ingredienti. 

Dosi per quattro persone, se si considera come un contorno, o per due se si desidera gustarle appieno. In quest’ultimo caso necessitano di pane casareccio grigliato e di una bottiglia di buona Barbera.

Cime di rapa: 600 gr.;

Aglio: due teste (50 grammi);

Peperoncino: Uno o due;

Olio EVO: quattro cucchiai.

Sale: quanto basta.

Pane: Fette di casareccio tostate.

Preparazione.

Pulire e lavare le Cime di rapa. Eliminare le parti dure dei gambi. Tagliarli a pezzi non troppo grandi. Scartare le parti rovinate.

Pulire l’aglio. Eliminare, se presente il germoglio. Lasciare gli spicchi piccoli interi e dividere in due o in quattro quelli più grossi.

Rosolare l’aglio e il peperoncino con l’olio nella padella antiaderente (Diametro 30/35 cm) tenendo bassa la fiamma fino a quando non comincerà a brunire. Salare.

Scolate le Cime di rapa lasciandole bagnate e metterle nella padella alzando la fiamma. Rigiratele in modo che si mischino bene all’aglio e al condimento. Con attenzione aggiungete la verdura fino a quando sarà contenuta nei bordi della padella. Salatela man mano che la aggiungete. Far andare fino a che le Cime di rapa non saranno ridotte e ammorbidite ma non rinsecchite. Normalmente non serve aggiungere acqua.

Assaggiate per controllare il sale.

Da bere.

Barbera. Barbera ferma o frizzante. Ma Barbera.

Considerazioni. 

Il sapore dell’aglio non sarà esagerato (a chi piace) come può sembrare e si fonderà in modo mirabile con il piccante del peperoncino e il caratteristico sapore delle cime di rapa. Senza aglio è altra cosa. Servire con pane rustico tostato.

Le compagne che apprezzano questo piatto sono merce rara: non lasciatele scappare. Sapranno finire la Barbera con voi e vi baceranno con il sapore di aglio e il piccantino sulle labbra!